CIAO, RO.

Il genio di RO MARCENARO CI HA LASCIATO


La sua ultima fatica è stata “La Costituzione Illustrata” (edita da Toscana Book nel 2020), un modo gentile, geniale di raccontare la nostra Costituzione. Ad ogni articolo Ro aveva dedicato un disegno. Questo libro ha commosso anche Sergio Mattarella, che ha definito la sua opera, “strumento prezioso per diffondere la conoscenza della nostra Costituzione”.

Il grande illustratore Ro Marcenaro ci ha lasciato nella notte del 9 novembre 2020, a 83 anni, per complicanze dovute al COVID.


Alla graziosa fanciulla che simboleggia la nostra Repubblica mancherà la penna di Marcenaro, che l’ha raffigurata come paladina dei nostri diritti mentre abbraccia uomini e donne di religioni diverse o punisce chi mette ostacoli sul percorso dell’uguaglianza e della libertà o combatte contro la guerra usando i cannoni per sparare fiori.


Tra le opere di Ro Marcenare ricordiamo il suo ultimo romanzetto fantapolitico “La Diaspora Bianca” , “Il manifesto del partito comunista a fumetti”, “Il Candido” di Voltaire, “Il Vangelo di Marco” , “Il Barone di Munchausen”, in corso d’opera “I Fioretti Illustrati di San Francesco”.

Tra i primi a sperimentare il disegno animato in Italia, ha inventato geniali spot pubblicitari. Il più famoso è quello degli anni ’70 del Fernet Branca realizzato con la plastilina animata, che ha vinto il Leone di Bronzo a Cannes.

Nel 1993 ha ricevuto l’ambitissimo premio di satira politica di Forte dei Marmi.

Nel campo della creatività Ro non si è fatto mancare niente. Citiamo ad esempio la realizzazione di alcuni francobolli per lo Stato di San Marino, dedicati al viaggio, premiati nel 2004 come i migliori francobolli europei.

“Il viaggio - raccontava Ro, - è un po’ come la vita di un uomo: ha un inizio, cresce, poi comincia a decrescere e infine finisce. Ma quando il viaggio termina, il viaggiatore ha assorbito esperienze ed emozioni che lo hanno arricchito e che non dimenticherà mai.”

Questa è il cammino della vita, quasi una gita, che ci ha insegnato Ro. Un uomo dall'umanità stravolgente.


Ci mancherai, con affetto,

Maurizio

12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti