‘Terrarum Orbis’ di La Feuille, officine Renard (XVIII sec.)

Dimensioni: 75x66 cm

 

‘Terrarum Orbis’ realizzato da La Feuille e stampato nelle officine Renard nel XVIII secolo, colpisce per la raffinatezza del segno grafico unito ad una armoniosa composizione dell’insieme.
Realizzato con la tecnica dell’incisione su rame è costituito da più fogli montati su “tela a stacchi” al fine di migliorare la conservazione, agevolarne la leggibilità e facilitare il trasporto. Varie erano le difficoltà che gli incisori dei secoli passati incontravano nella preparazione delle matrici col metodo dell’incisione. I tempi d’esecuzione erano lunghissimi ed il lavoro eseguito non suscettibile di correzioni. Inoltre il numero di copie che era possibile realizzare era limitato, poiché le lastre di legno prima e di rame poi, sottoposte al ripetuto schiacciamento del torchio, tendevano a deteriorarsi rapidamente.
Il supporto su cui viene trasferita l’immagine è costituito da carta di puro cotone al 100% reperito presso un’antica cartiera, già operante quando quest’opera vedeva la luce per la prima volta. Al fine di ricreare quel fascino che le opere del passato sanno infondere, i fogli subiscono manualmente e singolarmente un processo d’invecchiamento a base di sostanze rigorosamente vegetali. Segue l’operazione d’ancoraggio della carta su tela, anch’essa in puro cotone grezzo, che subisce, al pari del supporto cartaceo, una sapiente opera d’invechiamento. La coloritura all’acquarello conferisce al soggetto una visione policroma di indubbio effetto scenico. Tutto questo al fine di realizzare un prodotto che, sia per i materiali impiegati sia per la tecnica utilizzata, recuperi la bellezza ed il valore storico-culturale dell’originale.

‘Terrarum Orbis’ di La Feuille, officine Renard (XVIII sec.)

€ 197,00Prezzo